Non si nasce empatici

L’amore si insegna.

Siamo soliti pensare che certe capacità le portiamo dentro sin dalla nascita, che fanno parte del nostro temperamento e che altre abilità invece non le possediamo perché non siamo portati, perché non fanno parte della nostra indole, della nostra personalità.

E se invece non fosse così? Se ci fossero modi per poter provare e possedere tutto quello che pensiamo di non essere?

Ebbene sì, sì può, certo con misure moderate ma sì può perché l’empatia si insegna, la capacità di amare si apprende, la comprensione si trasmette.

Succede che si pensi il contrario perché magari siamo cresciuti in un ambiente che non ci ha tramandato questi insegnamenti rispettandoci e dandoci le giuste considerazioni.

Umberto Galimberti ( 2 maggio 1942 ) filosofo, scrittore e accademico italiano

Nell’articolo che riporto qui spiega molto bene questa verità:

https://www.helloworld.it/cultura/galimberti-educazione-sentimenti-bambini

Ne parla anche in questo video:

Perché se non si provano questi sentimenti per sé stessi come si può pensare di provarli per qualcun’altro?

È ovvio che tutto ciò che si proverà per gli altri sarà solo in superficie, sarà solo un’illusione di quello che crediamo di provare. Si devono vivere all’interno del proprio cuore tutte quelle emozioni che in genere si vogliono solo ricevere.

Ma come si fa? Come si creano questi sentimenti se non li abbiamo ricevuti correttamente?

Prova comportandoti come se già lo fossi: pensi di non essere in grado di voler bene? Allora diventa la persona più amorevole di tutte. Non riesci a provare comprensione ed empatia per gli altri? Allora ferma questa convinzione forzandoti di esserlo.

È una questione mentale e spirituale: se convinci l’una di essere in un certo modo l’altra parte comincerà a sentirsi effettivamente così, in questo modo diventerà un meccanismo automatico della tua mente, della tua anima e del tuo cuore tanto che non ci penserai nemmeno più.

L’importante però è farlo con onestà e vedrai che tutto sarà più armonioso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...